news

Tra i film più attesi al Taormina FilmFest "Synecdoche, New York" di Charles Kaufman

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Tra i film attesi al Festival: “Synecdoche, New York” di Charlie Kaufman con Philip Seymour Hoffman che esce in Italia con BIM il 19 giugno. Al centro della storia ci sono le vicende di Caden Cotard (interpretato da Philip Seymour Hoffman), regista teatrale frustrato, afflitto da una misteriosa malattia e ossessionato dal timore della morte. Lasciato dalla moglie che intende proseguire la sua carriera come pittrice, Caden tenterà una breve relazione con una donna, prima che la sua vita inizi misteriosamente a trasformarsi.“Synecdoche, New York è forse il film più inventivo e personale dell’attore americano di maggior talento e risorse espressive degli ultimi vent’anni ed era incomprensibile non fosse ancora uscito in Italia – dicono Mario Sesti e Tiziana Rocca -. Siamo davvero felici e orgogliosi di ricordare Philip Seymour Hoffmann presentando questo film in anteprima per l’Italia nel nostro Festival: Taormina e la BIM, in questo modo, realizzano un omaggio ad un interprete che non vogliamo smettere di amare”; e “Jersey Boys” di Clint Eastwood, la versione per il grande schermo dell’omonimo musical vincitore del Tony Award. Il film narra la storia di quattro giovanotti che provengono dalla parte sbagliata del New Jersey, i quali si uniranno per formare il gruppo rock icona degli anni ’60, The Four Seasons. I loro trionfi e le difficoltà sono accompagnati da canzoni che hanno influenzato una generazione, tra le quali “Sherry”, “Big Girls Don’t Cry”, “Walk”. In Italia uscirà il 18 giugno distribuito dalla Warner Bros. Entertainment Italia.